PROGRAMMA PRELIMINARE

VENERDI 8 FEBBRAIO Aula B

08:30

SESSIONE 4

Il Laboratorio di Coagulazione e gli anticoagulanti orali diretti (NAO)

in collaborazione con SISET e FCSA
Moderano: N. Ciavarella (Bari), M.B. Donati (Pozzilli, IS), E. Faioni (Milano)

L’uso corretto del Laboratorio in pazienti anticoagulati: presentazione di bozza di un Vademecum di istruzioni per i clinici

C. Legnani (Bologna)

Livelli anticoagulanti degli anticoagulanti orali diretti (NAO) e complicanze trombotiche o emorragiche: risultati recenti dello START-Laboratorio, studio MAS

S. Testa (Cremona)

Il “Position Paper on laboratory testing for patients on direct oral anticoagulants. A Consensus Document from the SISET, FCSA, SIBioC and SIPMeL”

A. Tripodi (Milano, SISET)

Discussione sui temi precedentemente trattati

Discutono con i presenti: A. D’Angelo (Milano), B. Morelli (SIBIoC), F. Pomero (Cuneo), E. Rossi (Roma), A. Steffan (Aviano, SIPMEL)

10:00

FOCUS ON

Le domande più frequenti da parte dei pazienti anticoagulati. Risposte del Comitato di Redazione di Anticoagulazione.it

Moderano: M. Marietta (Modena), F. Piovella (Pavia), C. Sanmarchi (Bologna), V. Toschi (Milano)
Rispondono: C. Cenci (Firenze), O. Paoletti (Cremona), L. Salomone (Bologna), M. Sartori (Bologna)

11:00

Pausa caffè

11:30

SESSIONE 5

Terapia del tromboembolismo venoso: trattamenti farmacologici, durata e calze elasto compressive

Moderano: A. Palla (Pisa), A. Tosetto (Vicenza), P. Tropeano (Pordenone), A. Visonà (Castelfranco Veneto, TV)

Gli anticoagulanti orali diretti (NAO) per il trattamento prolungato del tromboembolismo venoso (TEV)

D. Imberti (Piacenza)

Stato attuale dello studio APIDULCIS

C. Legnani (Bologna)

Cosa viene fatto nella pratica clinica italiana: dati recenti del Registro Post-VTE

E. Antonucci (Bologna)

Calza elasto compressiva per la terapia delle trombosi venose profonde (TVP): si o no?

P. Prandoni (Padova)

Il percorso terapeutico del paziente con tromboembolismo venoso (TEV) secondo le nuove linee guida ASH (American Society of Hematology)

W. Ageno (Varese)

Discussione sui temi precedentemente trattati

Discutono con i presenti: G. Camporese (Padova), M. Ciammaichella (Roma), R. Pesavento (Padova), L. Ria (Gallipoli, LE)

13:00

Lunch

14:00

SESSIONE 6

Le reti di Servizi e la determinazione dell’INR con coagulometri portatili (PoC) per una migliore qualità di vita dei pazienti anticoagulati con anti vitamina K (AVK)

Moderano e Discutono: A. Colombo (Bologna), M. Franchini (FederAIPA, Mantova), F. Franzoni (Bologna), G. Lo Pinto (Genova), A. Pertosa (Monopoli), A. Squizzato (Varese)

Cremona e Vicenza: due aree a confronto, con e senza rete di servizi

A. Tosetto e S. Testa

Esperienze dell’uso integrato dei Point of Care (PoC) con il centro emostasi e trombosi

D. Barcellona (Cagliari), G. Guazzaloca (Bologna)

I Centri emostasi e trombosi accettano risultati di INR (International Normalised Ratio) con Poinf of Care (PoC)? Una piccola indagine nell’area di Bologna

G. Palareti (Bologna)

Esperienza del gruppo Facebook portatori di valvola meccanica

C. Romano (Napoli)

Discussione sui temi precedentemente trattati

15:30

SESSIONE 7

Messaggi pratici da e per i medici di medicina generale (MMG)

Moderano: L. Aluigi (Bologna), P.L. Antignani (Roma), C. Manotti (Parma)

I Medici di Medicina Generale (MMG) e i pazienti anticoagulati: stato attuale e prospettive

G. Ermini (Bologna)

Il documento Consenso FCSA/SIMG per la gestione integrata nel territorio dei pazienti anticoagulati

C. Manotti (Parma), D. Parretti (Perugia)

Ricercare oppure no il cancro nei pazienti con tromboembolismo venoso (TEV)? No, sì, a chi?

S. Villalta (Treviso)

Diagnosi e terapia delle trombosi venose superficiali: consigli pratici per i medici di medicina generale (MMG)

E. Bucherini (Faenza, RA)

Discussione sui temi precedentemente trattati

Discutono con i presenti: M. Di Nisio (Chieti), G. Lessiani (Pescara), D. Mastroiacovo (Avezzano, AQ), R. Parisi (Venezia)

17:00

Compilazione dei questionari ECM e chiusura lavori